Sie haben Ihre Änderungen noch nicht gespeichert!

 

 



Club ufficiale riconosciuto ed autorizzato da Mercedes-Benz Italia, Mercedes-Benz Classic e Daimler AG. Federato ASI e FIVA.



SCARICA LA DOMANDA DI ISCRIZIONE

clicca qui.

CHE COSA E' UNA PONTON

Per coloro i quali non avessero le idee chiare proverò in queste poche righe a dare qualche ulteriore chiarimento.

Sono Ponton tutte le Mercedes-Benz berlina quattro porte e le 220 S ed SE coupé e cabriolet costruite tra il luglio del 1953 e l’ottobre del 1962, con il prefisso del telaio W120, 121, 180, 105 e 128, o più semplicemente le 180, 190, 219 e 220 costruite in quegli anni e con quei prefissi di telaio.

In Italia, fino a pochi anni fa, la definizione Ponton era assai poco usata e per identificare quel tipo di vetture, velocemente, con un nomignolo, veniva preferita la parola Bauletto, per indicare una forma arrotondata della parte posteriore del baule, come veniva anche  chiamata la FIAT 1100 103, che ha un posteriore molto simile alle nostre Ponton.

Ora, se volete, potete seguirci in un’analisi linguistica, da noi fatta, per ricercare l’etimologia della parola Ponton.

Dobbiamo andare indietro nel tempo fino a giungere alla lingua celtica del VI secolo Avanti Cristo.

Questa popolazione chiamava “PONTO” la parte inferiore piatta dei loro battelli da trasporto.

Ma andiamo avanti.

Nella lingua latina, troviamo la stessa parola “ Ponto – Pontonis” per indicare la parte piatta al di sotto dello scafo delle navi.

Nella lingua inglese troviamo il vocabolo “Pontoon” che, guarda caso, vuole dire: barcone a fondo piatto o chiatta.

Anche in francese troviamo la dicitura “Ponton” per indicare imbarcazioni con la solita caratteristica del fondo piatto.

Spostandosi un po’ più a sud, nel territorio tedesco, scopriamo, anche qui, la parola “Ponton” ed anche in questo caso vuol dire barcone con il fondo spianato per la navigazione di corsi d’acqua poco profondi.

Ed arriviamo, adesso, al nostro italiano dove troviamo lo stesso vocabolo con l’italianizzazione dell’aggiunta della lettera “e” sul finale della parola, facendola diventare “Pontone”.

La definizione è: grosso galleggiante di metallo a fondo piatto.

Non trascuriamo, però, che veniva chiamata “Ponton”, la parte piatta che sarebbe venuta a contatto con l’acqua dei primi grossi idrovolanti.

E tutto questo cosa c’entra ?

Eccome se c’entra, le nostre Mercedes-Benz Ponton sono i primi telai Mercedes con il pianale piatto.

A voi le ovvie conclusioni.

Non ho la certezza che le cose siano andate esattamente così, ma ho la pretesa di credere di essermi avvicinato molto al significato di questa parola. 

 

 

  • Seitenanfang
  • Drucken
  • Empfehlen
  • Favoriten
  • RSS